venerdì , 14 dicembre 2018

Beppe Carletti

 

BEPPE-CARLETTI-NOMADI_

Beppe Carletti, all’anagrafe Giuseppe Carletti (Novi di Modena, 12 agosto 1946), è il tastierista dei Nomadi. Ha iniziato a studiare musica a 9 anni e la fisarmonica è stato il suo primo strumento.

Nel 1963, allora sedicenne, fonda lo storico gruppo dei Nomadi assieme ad Augusto Daolio, Franco Midili, Leonardo Manfredini, Gualberto Gelmini e Antonio Campari, e ne diventa il tastierista fino ai giorni nostri. Ma il suo talento musicale si estende anche ad altri strumenti quali il pianoforte, la fisarmonica, l’organo Hammond e il sintetizzatore.

È l’unico membro della band rimasto dei fondatori ed è considerato dai fans il leader indiscusso del gruppo.

Da sempre impegnato in iniziative socio-umanitarie, tra le quali la costruzione di una casa di accoglienza per bambini in Cambogia ed in Vietnam dove vengono aiutate ragazze vittime della baby-prostituzione.

Il 20 settembre 1997 la United Artists for Peace, in occasione del II Festival per la Pace, ha consegnato al gruppo il Premio “Artisti per la Pace 1997”.
25 maggio 2003 l’Associazione Marcia degli Angeli di Foligno consegna a Beppe la Medaglia d’oro di “Cavaliere dell’infanzia”.
18 febbraio 2005 il Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi nomina Beppe Cavaliere della Repubblica.
Nel 2006 La Camera di Commercio di Reggio Emilia, a dicembre, ha conferito a Beppe il premio Regium Lepidi.
Il 19 agosto 2009 partecipa insieme a numerosi altri artisti al Concerto per Viareggio, concerto benefico ideato da Zucchero in seguito al disastro ferrioviario di Viareggio.

Nel 2010, in occasione della Festa della Musica a S.Benedetto del Tronto, viene nominato Socio Onorario da Assoartisti dell’Adriatico.