martedì , 26 Maggio 2020

APPELLO a tutti i MUSICISTI, DJ, ARTISTI, a tutti gli operatori dello SPETTACOLO, TEATRO, CINEMA… e a tutto l’indotto

AssoArtisti, che già assiste da circa 20 anni centinaia di ARTISTI di tutta Italia, nelle ultime settimane ha seguito ancor più da vicino le problematiche che tutto lo spettacolo sta attraversando a causa della pandemia (date un’occhiata a tutti i post su questa pagina e alle news sul nostro sito). Abbiamo inviato un mese fa a tutti i giornali e al Presidente del Consiglio Conte oltre che ai Ministeri Lavoro, Sviluppo Economico, Istruzione, Beni Culturali e Turismo un forte appello per chiedere:
-sostegni economici ad artisti e organizzatori eventi in questa fase di “vuoto”;
-sospensione dei versamenti di contributi, iva, mutui, leasing sia per gli artisti che per le aziende che si occupano di spettacolo e organizzazione eventi;
-detassazioni e decontribuzioni sia per gli eventi annullati, che per quelli che si riprogrammeranno;
-indennizzi per insegnanti di scuole ed accademie di musica, teatro e danza,
-tax credit e art bonus ampliati sia nelle percentuali sia alle platee di beneficiari.

Grazie alle nostre pressioni e a quelle di tutte le altre organizzazioni che si occupano di lavoratori dello spettacolo, qualcosa hanno fatto, hanno dato un bonus di 600 euro per marzo; ora probabilmente lo estenderanno anche per aprile, ma c’è tanto altro da fare, soprattutto per quando si ripartirà !!
Per esempio:
-indennizzi senza paletti di giornate o altro,
-abbassamento minimale pensionistico exENPALS a 15 anni e 900 contributi totali,
-unica partita iva agevolata per i professionisti con cui poter svolgere tutte le attività (il musicista oltre a fare serate, potrebbe insegnare, fare il turnista, comporre, ecc….lo deve poter fare con un unico codice Ateco e versando tutto all’exEnpals, comprese le prove, che devono valere per la pensione!)
-riconoscimento della professione, quindi anche indennità malattia e accesso agli ammortizzatori sociali con modalità particolari,
-detassazioni per pubblici esercizi che fanno live, per chi organizza spettacoli (agenzie spettacolo, management, ecc) e per tutto l’indotto (service, scenografi, costumisti, facchini, ecc)
-evitare concorrenza sleale, uniformandosi, con le stesse regolarizzazioni
-incentivare musica dal vivo.

Poi c’è tutto il discorso SIAE, in particolare vorremmo chiedere:
-ripartizione analitica di tutti i programmi musicali, sia cartacei che online, compresi circoli e feste private,
-proposta di esentare autori e mandanti della quota associativa per almeno 2 anni
-attuare tariffe minime (massimo 25 euro) per serate live in locali fino a 100 persone,
-tariffe agevolate e detassazioni anche per dancing, discoteche, feste, concerti, teatri.

Deve essere fatto di tutto, pur di incentivare la “ripartenza” del nostro settore !
Ma c’è tanto altro da poter proporre!
E purtroppo MAI in questi giorni sentiamo parlare di sostegno a cultura, arte, spettacolo, artisti!! E soprattutto presumiamo che il settore spettacolo sarà l’ultimo a ripartire😔

Così abbiamo deciso di fare un’unica voce, insieme ad altre associazioni e sindacati nazionali maggiormente rappresentativi del settore (noi AssoArtisti, Aia, Asae, Uncla, Note legali, Acep, SOS Musicisti, Midj, Slc-Cgil, Anpad, Unione Orchestre Spettacolo Italiane, Confcooperative e altre) in un tavolo tecnico, un “Forum dello Spettacolo”, affinché coloro che vogliono vivere di musica e arte, lo possano fare degnamente! E quando si ripartirà, tutto dovrà essere non più uguale a prima, ma MEGLIO di prima!!💪💪🎶🎼

Quindi vi invitiamo a dirci anche la vostra!!
Ragazzi…più ne siamo, più ci prenderanno in considerazione!

Allora, centinaia di voi già sono iscritti ad ASSOARTISTI o direttamente, o in quanto associati a strutture a noi affiliate.
Per gli altri, anche se per la vostra regolarità fiscale e per le agibilità siete iscritti a cooperative, associazioni, ecc., nessun problema…TUTTI voi artisti ed operatori spettacolo (musicisti, dj, cantanti, attori, maghi, cabarettisti, artisti di strada, impresari, associazioni, cooperative, ecc.) potrete iscrivervi ugualmente ad ASSOARTISTI (che ricordiamo tra l’altro essere emanazione di CONFESERCENTI, con tutti i servizi convenzionati che offre).
Avrete inoltre:
– aggiornamenti in tempo reale su nuove norme riguardo musica e spettacolo
– assistenza per pensioni e pratiche, attraverso i nostri CAF convenzionati,
– assistenza per agibilità INPS exENPALS
– assistenza per prestiti ed agevolazioni, attraverso la rete Confesercenti
– individuazione di particolari casi esenti da contributi exEnpals
– consulenza su fisco e leggi per artisti e per associazioni
– assistenza per la “Licenza Siae DJ online”
– assistenza per iscrizione SIAE
– individuazione dei “diritti connessi” che vi spettano come interpreti se avete inciso almeno un disco o partecipato a un film,
– promozione di tutti gli artisti,
– assistenza per norme sicurezza, impatto acustico, ecc.
– pagina web gratuita sul nostro portale,
– assistenza legale convenzionata per contratti discografici ecc.
– polizze assicurative convenzionate.

Scriveteci per ogni dubbio e per ogni proposta, ed iscrivetevi …insieme saremo sempre più forti e coesi…da soli non si ha una rappresentanza!!

Se avete già un’associazione di categoria, contatteci per scambiare opinioni. Se invece non volete aderire ad AssoArtisti, magari aderite ad un’altra associazione o sindacato che più vi piace, tra quelle citate sopra …ma fatelo…è davvero importante essere in tanti, affinché siate ben rappresentati !!

In bocca al lupo a tutti…e vi abbracciamo !❤️

www.assoartisti.it
www.assoartistidelladriatico.it
sede nazionale: via Nazionale 60 – Roma – 06.47251
sede operativa: Via L. Manara, 134 – 63074 San Benedetto del Tronto
infoline:  348.4103909
info@assoartistidelladriatico.it
assoartisti@confesercenti.ap.it