giovedì , 20 Gennaio 2022

Assoartisti: bene grido d’allarme di Bolle. Corpi di ballo essenziali per gli enti lirici

“Ringraziamo Roberto Bolle per aver denunciato i gravi problemi che affliggono la danza italiana in commissione Cultura della Camera dei Deputati. Una situazione grave che impoverisce gli enti lirici italiani e che inficia le prospettive di migliaia di danzatrici e danzatori”.

Così Tuccio Rigano, responsabile AssoArtisti Danza che aggiunge: “Come Assoartisti Danza e Confesercenti, da oltre tre anni, stiamo lanciando lo stesso grido d’allarme che oggi ha lanciato Bolle. I corpi ballo inseriti negli enti lirici sono quattro, quando invece ogni ente lirico dovrebbe averne uno, così come ha l’orchestra e i cantanti. Speriamo che il Governo ora ascolti questo grido d’aiuto e che vi sia un’inversione di tendenza a vantaggio non solo dei tanti colleghi ballerini, spesso costretti, per danzare, ad andare all’estero, ma a beneficio della cultura e dello spettacolo del nostro Paese che nella danza hanno sempre trovato una delle loro massime espressioni”.