lunedì , 12 Aprile 2021

Oltre il 70% di spettacoli in meno (dati Siae)

La Siae ha reso noto i dati sullo #spettacolo 2020 dai quali si evince: “gli eventi, rispetto al 2019, sono risultati in diminuzione del 69,29% e gli ingressi del pubblico sono crollati del 72,9%. La spesa del pubblico, sempre in confronto al 2019, è scesa dell’82,24%, oltre 4,1 miliardi di euro”.
Cifre che certificano l’annus horribilis che il settore ha vissuto.
“Analizzando i singoli comparti – spiega la Siae – l’attività teatrale ha perso il 70,71% degli ingressi rispetto al 2019 e ha riportato una riduzione del 78,45% della spesa al botteghino. Ancora più consistenti le perdite per il settore dei concerti, con una contrazione dell’83,19% degli ingressi a cui corrisponde un crollo dell’89,32% della spesa al botteghino. Crisi profonda anche per le attività di ballo e concertini, conclude la Siae. Nel 2020 gli ingressi si sono ridotti del 78,53% con la spesa al botteghino che è diminuita del 78,03%. Le attrazioni dello spettacolo viaggiante hanno, infine, registrato -58,75% per gli ingressi e -60,74% per la spesa al botteghino”.